Giorgia Meloni

Trump, Salvini e Meloni: differenze e punti in comune

2.363 visualizzazioni

  Dalla notte dell’8 novembre 2016, quando contro tutti i pronostici divenne presidente degli Stati Uniti battendo la candidata dell’establishment Hillary Rodham Clinton, Donald J. Trump è diventato un modello per tutti i leader che presidiano l’area politica cosiddetta sovranista e populista. Anche in Italia, dopo gli inevitabili raffronti con Silvio Berlusconi (molti parallelismi ma

Calabria al voto… la quiete prima della tempesta

667 visualizzazioni

Dal nostro corrispondente Anche se i riflettori sono puntati quasi esclusivamente sull’Emilia-Romagna, il 26 gennaio si svolgeranno le elezioni regionali anche in Calabria. A meno di due mesi dal voto, però, i nodi da sciogliere sono ancora molti. Dal centrodestra al centrosinistra, passando per il Movimento 5 stelle i nomi che circolano per la corsa

Calenda fa un partito “liberal-progressista” con un nome di destra

1.067 visualizzazioni

In passato espressi pubblicamente il mio apprezzamento per l’attività che Carlo Calenda svolse per le startup, quando era titolare del Ministero dello Sviluppo economico e, circa un anno fa, durante un’intervista dissi esplicitamente che mi piaceva il suo modo di comunicare attraverso Twitter. Lo dico per sgombrare subito il campo dalle polemicucce politiche di piccolo

Claudio Dodoi: se i politici scoprono il rap

987 visualizzazioni

Il politico in salsa rap piace? C’è chi pensa di deriderlo e chi, invece, di far riflettere su quello che dice. In molti sono rimasti spiazzati dal successo che stanno ottenendo sui social i rap tratti dal discorso di Giorgia Meloni a piazza San Giovanni. La versione di Mem & J, che doveva prenderla in

ULTIM’ORA: Report dà ancora i numeri…

/
1.209 visualizzazioni

Sui numeri non si dovrebbe fare confusione, eppure non mancano i casi in cui si cerca di manipolarli. Le tecniche di disinformazione possono riguardare anche le statistiche, soprattutto quando si cerca confondere, fornendo dati incompleti o relativi a totali diversi (per esempio dati mensili e dati quotidiani). Quindi, ogni volta che leggiamo statistiche e interpretazioni,

Il rap di Giorgia: boom e boomerang

1.384 visualizzazioni

Senza dubbio è il fenomeno musicale di questo autunno. Stiamo parlando di “Io sono Giorgia”, il rap satirico che ha già quasi 4 milioni di visualizzazioni su Youtube. La versione di Mem & J ha poi avuto tutta una serie di remix anche in salsa pop, trap e metal. Protagonista Giorgia Meloni, presidente di Fratelli

FLASH NEWS: Report ci riprova… o ci ricasca?

/
1.185 visualizzazioni

Ospite di Daria Bignardi a “L’assedio”, il conduttore di “Report” ha annunciato che lunedì prossimo la sua trasmissione tornerà a occuparsi della questione dei “follower gonfiati” di Giorgia Meloni. Un Ranucci molto nervoso, che è parso “offeso” dalla reazione della Meloni e dalle inchieste giornalistiche (come la nostra) che hanno smontato i dati del suo

Hanno bidonato Report! Che figuraccia!

836 visualizzazioni

Gli hanno rifilato una serie di fake news facendo credere che svelassero chissà quale mistero sui “twitter sovranisti” e i follower di Giorgia Meloni “falsi e seminatori d’odio”, dietro i quali si nasconderebbe chissà quale regia mondiale (magari made in Russia). Invece, non solo non svelavano alcunché, ma si sono rivelati un boomerang per il

#VotoaiSedicenni: tutti d’accordo nella corsa ai nuovi elettori

1.369 visualizzazioni

L’ex presidente del consiglio, Enrico Letta, ha lanciato lunedì scorso la sua proposta in un’intervista a la Repubblica, che il quotidiano romano ha subito trasformato nel titolo di apertura in prima pagina: “Facciamo votare i ragazzi di Greta”. Tuttavia, strano ma vero, Letta non è stato il primo ad avere questo progetto. L’aveva anticipato di due

Come funziona la censura di Facebook

4.614 visualizzazioni

2,38 miliardi di persone sono iscritte a Facebook, mentre su Google vengono effettuate 5,7 miliardi di ricerche al giorno: del duopolio di questi due colossi abbiamo parlato diffusamente in diverse circostanze, soprattutto riguardo a quanto i loro algoritmi incidano sulla scelta dei contenuti che leggiamo e, di conseguenza, sulle opinioni che maturiamo. Che Google e

Orwell.live vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli