Donald Trump

Trump, Salvini e Meloni: differenze e punti in comune

2.363 visualizzazioni

  Dalla notte dell’8 novembre 2016, quando contro tutti i pronostici divenne presidente degli Stati Uniti battendo la candidata dell’establishment Hillary Rodham Clinton, Donald J. Trump è diventato un modello per tutti i leader che presidiano l’area politica cosiddetta sovranista e populista. Anche in Italia, dopo gli inevitabili raffronti con Silvio Berlusconi (molti parallelismi ma

United we stand, divided we fall

/
275 visualizzazioni

Quando gli Stati Uniti erano poco più di un sogno, uno dei padri fondatori, John Dickinson, nella sua canzone The Liberty Song, inserì queste sei parole: «united we stand, divided we fall». Nell’idea originaria di America voluta dai Padri Fondatori, non dovevano esserci partiti politici. Hamilton e Madison li criticarono, perché avrebbero portato solo divisione.

Iowa: i democratici non riescono a contare le schede

/
247 visualizzazioni

Ritrovarsi dove c’eravamo lasciati: il caos in corso al primo turno delle primarie democratiche non può non riportare alla mente degli addetti ai lavori l’election night dell’8 novembre 2016 quando, nella sede del comitato elettorale di Hillary Clinton a New York, il comitato guidato da Johh Podesta andò letteralmente in tilt a causa dei risultati

REPORTAGE ESCLUSIVO: vi portiamo a un “Trump Rally”

/
5.868 visualizzazioni

Dal nostro corrispondente – È come partecipare a uno show o a un concerto in un’arena. A una partita di football americano o di basket NBA. Con le persone che vanno a prendere i popcorn prima del grande spettacolo, che fanno la fila per un paio di hot dog, che bevono una extra-large soda mentre

Luci e ombre di un progetto “storico”

2.965 visualizzazioni

L’Italia, lo sappiamo per aver avuto per mesi i balconi pieni di bandiere arcobaleno, è un Paese che ama la Pace e lo ribadisce con una annuale marcia ad Assisi dove si abbraccia tutto il mondo buonista, immigrazionista, accogliente democratico che conta. Eppure, questa volta, il “Piano di pace” presentato dai presidenti americano, Donald Trump,

L’autarchia hi-tech della Cina preoccupa gli USA

314 visualizzazioni

Se fino a qualche decennio fa la supremazia di una nazione si misurava dagli armamenti a disposizione, oggi sta entrando in gioco una nuova componente: la tecnologia informatica. Il caso della Cina dimostra che, per dominare il mondo, non servono eserciti ma che, oltre agli investimenti nell’industria, occorre puntare molto anche sull’innovazione tecnologica. L’obiettivo cinese

Anche Trump è vulnerabile

648 visualizzazioni

Che le nostre informazioni condivise sui social, cercate in rete o lasciate sullo smartphone, non siano al sicuro ormai è noto (all’argomento abbiamo dedicato molti articoli). Che, però, si potessero controllare (e sapere) i movimenti del presidente americano attraverso un semplice smartphone… questo nessuno se lo sarebbe aspettato. A rivelare il fatto è stato il

I giornalisti italiani vincono la guerra delle fake news

6.123 visualizzazioni

Ogni guerra più o meno combattuta sul campo, comporta un altro tipo di guerra, più sottile e pericolosa, quella della propaganda e delle menzogne (oggi si chiamano fake news) che accompagnano le operazioni militare. L’esempio ormai storico è la tragica vicenda della Seconda guerra del Golfo, iniziata nel marzo 2003, dagli Usa con l’invasione dell’Iraq

Scenari di guerra 4: il bastone e la carota, il fumo e l’arrosto

857 visualizzazioni

Ultima parte –  Dopo aver analizzato l’origine della divisione e del contrasto all’interno del mondo islamico, dopo aver chiarito i giganteschi interessi economici che si nascondono dietro ai conflitti e dopo aver anche conosciuto alcuni degli attori “nascosti” che agitano la destabilizzazione… oggi cercheremo di capire meglio alcune scenari strategici e a che conclusioni potrebbero

Alex Anderson runs again for the elections and takes Orwell To Las Vegas CES2020

901 visualizzazioni

“No thanks, I don’t vote in the United States,” or “Excuse me, you’re the candidate, aren’t you? Can we take a selfie together?” Among the tens of thousands of people who cross the threshold of the CES in Las Vegas, many blink their eyes when they find in their hands the flyer of ANDER20N for

1 2 3 5

Orwell.live vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli