comunicazione

Trump, Salvini e Meloni: differenze e punti in comune

2.363 visualizzazioni

  Dalla notte dell’8 novembre 2016, quando contro tutti i pronostici divenne presidente degli Stati Uniti battendo la candidata dell’establishment Hillary Rodham Clinton, Donald J. Trump è diventato un modello per tutti i leader che presidiano l’area politica cosiddetta sovranista e populista. Anche in Italia, dopo gli inevitabili raffronti con Silvio Berlusconi (molti parallelismi ma

Il Metodo Trump

/
812 visualizzazioni

Cosa c’entra Trump con Totti? Nei fatti un fico secco, ovvio; a maggior ragione per questo, da romanista e fanatico tottiano so bene che per molti questo paragone rasenterà la blasfemia, ma tant’è. Ricordate il «vi ho purgato ancora» che il Capitano rivolse ai tifosi della Lazio dopo la vittoria nel derby del ’99? Ecco,

Alessandro Nardone presenta Orwell in Cina

508 visualizzazioni

Si sta svolgendo in queste ore allo Smart Information Industrial Park di Hangzhou il roadshow dal titolo “Italian Science and Technology Innovation Cooperation Matchmaking Meeting”, a cui è stata invitata a partecipare anche una delegazione di ComoNExT, di cui fanno parte 10 aziende presenti nel parco tecnologico, che avranno così la possibilità di aprirsi al

Il gigantesco flop di Conte in tv

826 visualizzazioni

Il maggior rischio per un politico è quello di montarsi la testa, pensare di essere diventato onnipotente, perdere il contatto con la realtà e, soprattutto, pensare che gli italiani siano stupidi e che si lasciano prendere in giro. Quando si arriva a quel punto il risveglio è sempre brutto perché scopri di colpo, e in

Dibattito, Salvini batte Renzi (che fa sempre gli stessi errori)

1.055 visualizzazioni

Quello moderato da Bruno Vespa è stato un dibattito da cui Salvini e Renzi sono usciti tutto sommato illesi, mettendo però in evidenza un aspetto sopra tutti, che con ogni probabilità dice molto sul rapporto inversamente proporzionale di consensi tra i due: l’empatia. Un botta e risposta che si è sviluppato sui trend topic delle

Impeachment, il testo della conversazione tra Trump e Zelensky – in aggiornamento

1.449 visualizzazioni

La Speaker Nancy Pelosi ha annunciato l’apertura di una procedura formale di impeachment contro Donald Trump con queste parole: “questa settimana, il presidente ha ammesso di aver chiesto al presidente ucraino di prendere azioni che potrebbero dargli un beneficio politico. Le azioni della presidenza Trump hanno rivelato fatti disonorevoli che dimostrano il tradimento del presidente

Il populismo “Pop” di Salvini

3.362 visualizzazioni

C’è chi la considera un difetto, eppure la semplicità è l’emblema della nostra epoca, quella che tra qualche centinaio di anni probabilmente sarà considerata come il Paleolitico Digitale. Pensateci, il fine ultimo di ognuno degli strumenti hardware e software di cui disponiamo è quello di semplificare qualcosa: dai processi aziendali agli acquisti, fino ad arrivare

Sergio Gaddi: «Dal “miracolo” Forza Italia al boom di Salvini»

2.164 visualizzazioni

Giungiamo all’ultima parte di questa intervista dopo che Sergio Gaddi ci ha raccontato come fu letteralmente costruito il “miracolo Forza Italia” e il clima che si respirava in quei mesi di profondo cambiamento, sia politico che sociale. Adesso facciamo un balzo in avanti, e arriviamo ai giorni nostri: è oggettivamente innegabile che Matteo Salvini sia

Nascita di Forza Italia: le immagini dei “provini” del 1994

1.993 visualizzazioni

Riprendiamo l’intervista a Sergio Gaddi da dove ci siamo lasciati ieri, ovvero dal racconto di una fase storica e innovativa al tempo stesso, perché oltre a mutare radicalmente quello che oramai sembrava il naturale corso degli eventi – ovvero la vittoria della “gioiosa macchina da guerra” guidata da Achille Occhetto – sovvertì per sempre i

Esclusivo: «Così nel ’94 aiutai Berlusconi a selezionare i candidati di Forza Italia»

3.601 visualizzazioni

“Forza Silvio – Italia Berlusconi”. Un accostamento che rappresenta lo spaccato politico dell’ultimo quarto di secolo, e i cui retaggi sono destinati a durare ancora a lungo. Positivi o negativi che siano, non è questa la circostanza per parlarne. Fatto sta che, in termini di comunicazione politica, la nascita di Forza Italia fu un autentico

Orwell.live vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli