Primo piano

Don Oreste Benzi: dalle strade agli altari

171 visualizzazioni

Fuori infuriava la contestazione sessantottina, ma “là fuori” – oggi come allora – c’erano anche le persone emarginate: handicappati senza nessuna assistenza, prostitute sfruttate, ragazze-madri, tossicodipendenti, barboni in cerca di affetto prima ancora che di una casa, malati di mente respinti dalla famiglia e dalla società. Di tutte queste categorie – mentre fuori continuava ad

Calabria: i due Mario hanno la faccia come i Bronzi

244 visualizzazioni

Dal nostro corrispondente a Catanzaro. Mancano sei settimane al voto regionale in Calabria e la situazione di stallo sulla scelta definitiva di alcuni candidati sembra arrivata finalmente  a un punto di svolta. Attorno ai due principali poli sono spuntati ciclicamente nomi, più o meno conosciuti, che per qualche giorno sembravano favoriti ma che ora, pare,

SPECIALE: Omeopatia (2), oltre la scienza

504 visualizzazioni

Il nostro incontro parte dalla pubblicazione del sito “No-omeopatia”, iniziativa promossa dall’imprenditore della sanità, Nicola Bedin (sostenuta da 57 tra ospedali, ambulatori, fondazioni e società scientifiche etc.), e si chiude con una valutazione storica sull’intuizione di Samuel Hahnemann. Il viaggio di Orwell nel mondo dell’omeopatia affronta con Giovanni Gorga, presidente di Omeoimprese, anche dolorosi fatti

Botticelli va in Cina, ma chi ci guadagna?

438 visualizzazioni

La notizia, di per sé, non può che rallegrare, perché rende omaggio a uno dei protagonisti della scena artistica del nostro Rinascimento, uno dei grandi pittori che, con i suoi capolavori, ha segnato la storia dell’arte, come Michelangelo, Leonardo e Raffaello. Il problema comincia a porsi quando la notizia viene accompagnata da un accordo che

GUSTO ITALIA: l’archeologia del cibo

353 visualizzazioni

  Pensiamoci un momento…. Oggi si “impiatta”, si cuoce a bassa temperatura con alimenti sottovuoto, ci perdiamo davanti a trasmissioni di chef stellati che si comportano come “generali” (basta guardare Carlo Cracco, Joe Bastianich e via discorrendo…) ma, alla fine, ci siamo mai chiesti cosa davvero vogliamo mangiare? Parliamo spesso dell’“apparire” e puntiamo il dito

SPECIALE: Omeopatia (1), la guerra in farmacia

442 visualizzazioni

In Italia, tra i 9 e i 10 milioni di persone utilizzano l’omeopatia [1], quasi un quinto della popolazione. L’identikit fornito da questo sondaggio vede le donne al primo posto tra gli utilizzatori (63%), di età compresa tra i 35 e i 54 anni, con una buona occupazione, che risiedono prevalentemente al nord. Nonostante la

La nuova eroina social ha le ciglia finte

353 visualizzazioni

A volte le idee battono gli algoritmi e le censure. Lo ha fatto Feroza Aziz, 17 anni, americana ma di ordini afgane, sfidando la censura di un social “made in China”, qual è TikTok, oggi molto in voga tra i giovanissimi. Lo ha fatto in maniera molto furba, fingendo di realizzare un tutorial per insegnare

Ecco il nuovo piano CIA per l’America latina

265 visualizzazioni

Donald Trump sembra aver preso la decisione di rimettere “le cose a posto” in America Latina. Troppe le situazioni calde che non piacciono all’amministrazione statunitense, soprattutto a un anno dall’ appuntamento elettorale presidenziale. La Casa Bianca pare determinata a “risolvere” una volta per tutte la situazione di alcuni governi “socialisti” e vorrebbe ristabilire un certo

Perché l’Emilia resterà rossa (3): le grandi casseforti

669 visualizzazioni

“Sede a Bologna in via Stalingrado”. Questa definizione sarebbe sufficiente a spiegare tutto. Il solo fatto che in una città capoluogo si mantenga ancora nella toponomastica il nome di una città che non esiste più dal 1961 (è tornata a prendere il suo nome originale di Volgograd) la dice lunga sul radicamento del comunismo in

Perché l’Emilia resterà rossa (2): il controllo sociale

468 visualizzazioni

Intendiamoci, è anche possibile che Lucia Bergonzoni, la candidata del centrodestra, riesca a battere il super favorito Stefano Bonaccini, rappresentate del settantennale apparato di potere comunista e post-comunista dell’Emilia-Romagna. Anche se fosse, però, non è detto che le cose possano davvero cambiare e che “quel” potere venga anche solo minimamente scalfito dalla nova amministrazione. Troppo

1 2 3 16

Orwell.live vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli