Federico Gennaccari

Bibbiano: ispezione al Tribunale dei Minori di Bologna

/
23 visualizzazioni

Sembra strano dover ribadire che l’indagine “Angeli e Demoni” sugli affidi illeciti nei territori dell’Unione della Val d’Enza, giornalisticamente sintetizzata come “caso Bibbiano” prosegue. Tuttavia, quotidianamente, dobbiamo specificare, anche sui social, che non è ancora stata né insabbiata, né liquidata. Non bisogna lasciarsi fuorviare da chi, volutamente, cerca di fare disinformazione. Non si deve sovrapporre

Claudio Dodoi: se i politici scoprono il rap

226 visualizzazioni

Il politico in salsa rap piace? C’è chi pensa di deriderlo e chi, invece, di far riflettere su quello che dice. In molti sono rimasti spiazzati dal successo che stanno ottenendo sui social i rap tratti dal discorso di Giorgia Meloni a piazza San Giovanni. La versione di Mem & J, che doveva prenderla in

Su Bibbiano e Forteto, il Pd rischia Emilia e Toscana

/
868 visualizzazioni

Bisogna riconoscere una certa coerenza del Pd dinanzi alle tragiche vicende relative agli affidi di minori. Silenzio e “ostruzionismo” nel caso Forteto, silenzio e “ostruzionismo” nel caso Bibbiano. Un gioco, questo, che porta ad allungare i tempi con l’inevitabile risultato di far entrare entrambe le vicende nella prossima campagna elettorale (il 26 gennaio si vota

Il rap di Giorgia: boom e boomerang

813 visualizzazioni

Senza dubbio è il fenomeno musicale di questo autunno. Stiamo parlando di “Io sono Giorgia”, il rap satirico che ha già quasi 4 milioni di visualizzazioni su Youtube. La versione di Mem & J ha poi avuto tutta una serie di remix anche in salsa pop, trap e metal. Protagonista Giorgia Meloni, presidente di Fratelli

Bibbiano: se la Commissione parla di “raffreddori”…

526 visualizzazioni

«L’organismo dell’Emilia-Romagna è sano nonostante alcuni raffreddori». Leggi una frase così e, immediatamente, il pensiero va ad altri “raffreddori” portati alla ribalta della scena politica del Novecento. Erano gli anni in cui i “raffreddori” erano le uniche malattie dei potenti capi comunisti del Pcus: gli Andropov, i Cernienko o altri autorevoli esponenti. “Raffreddori” che costringevano

La Occhionero e il postino dei boss

506 visualizzazioni

Fino a pochi giorni fa, i collaboratori parlamentari erano venuti alla ribalta solo in seguito a servizi giornalisti nei quali denunciavano casi di sfruttamento, di lavoro nero o di mancati pagamenti da parte dei parlamentari per cui avevano svolto compiti anche importanti. Mai, però, ci saremmo aspettati il collaboratore che fa il “postino” per i

Commissione Segre: la senatrice è stata tradita

1.370 visualizzazioni

La libertà d’espressione va considerata come qualcosa di sacro. Questa è la differenza che c’è tra una dittatura e una democrazia. Eppure, ogni tanto, proprio in democrazia, emerge chi vorrebbe imbavagliare coloro che la pensano diversamente. Questa è la verità sul caso della “mozione Segre” che istituisce una Commissione parlamentare straordinaria «per il contrasto dei fenomeni

Su Bibbiano è scattata l’Operazione Disinformatia

799 visualizzazioni

La “disinformatia” era la tecnica usata, e abusata, dal regime sovietico per alterare la realtà. Sul “caso Bibbiano” è la strategia messa in atto, da alcune settimane, per far credere ciò che non è vero. Se ci avete fatto caso, da prima delle elezioni in Umbria, su molti giornali e i siti ufficiali circola questa

Per saperne di più: l’Umbria voto per voto

/
511 visualizzazioni

A scrutini ormai conclusi, a considerazioni generali ormai tratte, vediamo di analizzare nel dettaglio cosa è avvenuto in Umbria. Iniziamo dalle regionali del 2015. Vota il 55,4 % e il centrosinistra vince con 160 mila voti pari al 42,78% contro i 147 mila del centrodestra e i 53 mila del Movimento 5 Stelle. Alle politiche

Più si vota più si capisce (questa è democrazia)

617 visualizzazioni

Lo avevamo scritto che lo sforzo maggiore per il centrodestra sarebbe stato quello di portare gli elettori al voto. Impresa riuscita, dato che l’affluenza al 64,69% è stata da record, di quasi 10 punti superiore alle ultime regionali. Per capire il valore politico di questo voto è da qui che bisogna partire. La piazza, il

1 2 3 6

Orwell.live vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli