Tom Steyer, il miliardario in gara per le presidenziali

tempo di lettura: 1 minuto

Tom Steyer è nato nel 1957 a Manhattan, ha frequentato la Buckley School e la Phillips Exeter Academy. Si è laureato presso l’Università di Yale, summa cum laude, in Economia e scienze politiche.

Steyer è un ricchissimo manager di fondi di investimento e un filantropo conosciuto e stimato, ultimamente si è concentrato soprattutto sul come rimuovere Donald Trump dalla Casa Bianca, attraverso la procedura di impeachment, arrivando persino a fondare e finanziare un’organizzazione che si chiama “Need to Impeach”.

Fino a oggi ha operato soprattutto come forza di finanziamento nella politica democratica.
L’annuncio ufficiale della sua candidatura è arrivato con un video di 4 minuti postato su YouTube, nel quale il miliardario spiega che intende condurre una campagna diversa da quella degli altri candidati in gara: focalizzata, appunto, sulla riduzione dell’influenza delle grandi corporation sulle decisioni politiche americane. Altra battaglia, l’ormai consueta lotta ai cambiamenti climatici che è da sempre uno dei suoi più grandi cavalli di battaglia.

Età: 62
Sito web: www.tomsteyer.com
Followship: twitter: 244.940
facebook: 487.189
instagram: 46.800

A chi piacerà: A tutte le persone che hanno a cuore il rispetto per l’ambiente
A chi no: Ai “trumpisti”, e ai medio grandi imprenditori

Lascia un commento

Orwell.live vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli